zinga mirto rock4

ZINGABEAT – DJ set

by • 5 luglio 2013 • Ed. 2013Comments (0)18

E’ un nomade del groove. Nel suo viaggio sonoro ripercorre i continenti alla ricerca di sinuose elaborazioni del ritmo partendo dalle radici etniche delle comunità africane fino alle più contemporanee digitalizzazioni elettroniche.

La cosmologia africana si basa sull’idea che le persone vengano create in armonia con i ritmi della natura e che la libertà d’espressione sia l’equivalente della salute dello spirito e della mente. Le radici africane del ritmo, l’unità spirituale col cosmo, l’attenzione per le esigenze del corpo e la sessualità sono gli elementi che compongono la selezione musicale.

Il passaggio al Funk come conseguenza di questa filosofia è obbligato, rappresenta la reazione, il rifiuto della predilezione per la formalità, l’esteriorità e l’auto espressione tipiche della civiltà occidentale.

La selezione musicale determinata dal groove in tutte le sue forme non si accontenta di trasmettere soltanto immediata energia, determinazione, rabbia, speranza e spirito indomabile ma anche una molteplicità di messaggi sociali. La miscela musicale esplosiva si compone quindi di varie forme di espressione e differenti generi, le influenze afro e latine si intrecciano ai ritmi Funk che, dagli anni 70, arrivano ai giorni nostri, passando per le sonorità dell’Est-Europa, balcaniche e zigane, in una progressiva simbiosi con elementi contemporanei dal beat elettronico.

La performance sonora è spesso accompagnata da un flusso visivo che fa da contrappunto alla musica contribuendo a colorare l’ambiente e, attraverso un montaggio serrato di immagini che contrastano tra loro, attraggono idee e momenti di riflessione.

Il Dj Set si arricchisce di nuove influenze sonore grazie alla collaborazione di alcuni artisti che intervengono dal vivo, creando e trasformando le tracce mixate, con una sinergia senza ritorno.

www.facebook.com/pages/Zingabeat

Pin It

Comments are closed.