El Karmaso

EL KARMASO

by • 5 luglio 2013 • Ed. 2013Comments (0)13

E’ una band italo-ecuadoregna formatasi nel 2006. Da allora la formazione ha subito diversi cambi di organico, seguendo una linea di evoluzione che li ha portati a trovare un suono, uno stile ma soprattutto un genere musicale immediatamente riconoscibile e personale.

Dopo l’uscita di un demo nel 2006, premiato dalle webzine di critica come HateTv o Artists&Bands, nell’aprile 2009 vede la luce “El Karmaso” il primo album omonimo e interamente autoprodotto che con 1000 copie vendute conquista sia il pubblico underground bolognese – per natura ed indole molto difficile da conquistare – sia quello nazionale. Nelle estati 2009 e 2010 la band si è infatti spesa in due tour che in 20 date hanno attraversato l’Italia riscuotendo un ottima risposta da parte degli spettatori. Stile, rabbia e tanta bravura hanno dato forma ad un genere catalogabile come “Hip-Core”: nonostante la band abbia preso le sue mosse dai Rage Against The Machine, nessuno in Italia e all’estero è riuscito negli ultimi dieci anni a dare un senso al sound della storica band di Los Angeles senza sembrare una semplice cover-band. Quando gli El Karmaso salgono sul palco riescono a creare un mood assolutamente unico: la voce agrodolce della splendida Emilia, capace allo stesso tempo di sussurrare ed esplodere in potenti growls, è solo la parte più visibile di questo perfetto mix tra crossover, metal, funkye drum&bass. Amadeus e la sua chitarra sono la vera e propria base melodica, il ragazzo di Quito ci sa decisamente fare con le corde e la spasmodicità con cui riesce ad infilare riff mentre si sgola in rime che parlano di crisi sociale, integrazione e politica è di certo l’ingrediente segreto di questa miscela esplosiva. E se dalle bacchette di Filippo vengono partoriti dei veri e propri virtuosismi ritmici capaci di sfociare nella drum’bass strumentale, dal basso di Giacomo sgorga un groove inconfondibile, carico ed assolutamente pregnante. Gli scratch e i sampling di Renè sono poi il naturale corollario ad una tipologia di live in cui il silenzio e le pause non sono contemplate. Un concerto degli El Karmaso non è quindi una semplice esperienza uditiva, un live di questa band è un momento di immersione totale in un sound costruito e ragionato in visione di un impatto vigoroso e possente, è una sperimentazione polisensoriale in cui musica, testi ed immagini si coniugano in un concept che si basa sulla multietnicità della band (cantante e chitarrista vengono dall’Ecuador) e su un’idea di musica che non può e non vuole essere ostaggio delle mode o del vil guadagno. El Karmaso è musica fatta con amore…e con le palle!

Hanno diviso il palco con Linea 77 Testa de Porcu, Offlaga Disco Pax, Teatro degli Orrori, Gang of Four, Bud Spencer Blues Explosion, Los Bastardos, Zu, Il Genio, Tubax, Last Fight, Dufresne, Babyblu, Nausea, Rifkin Kazan’, Talco e molti altri.

Nel 2009 hanno autoprodotto il loro primo cd, che dopo aver venduto circa un migliaio di copie è ora in free download su bandcamp. Attualmente stanno ultimando il primo disco ufficiale, prodotto da Alessandro Scala per Slow Deep Records.

www.elkarmaso.bandcamp.com

Pin It

Comments are closed.