(allmyfriendzare)DEAD

(allmyfriendzare)DEAD

by • 5 luglio 2013 • Ed. 2013Comments (0)14

Nascono nel 2006 a Reggio Calabria, nella terra del fuoco e di chi fa fuoco.

È qui che si crea l’immaginario rock per eccellenza, che si smarrisce la via per ritrovarla nella desertica Calabria che fa da sfondo alle avventure peggiori: quelle riconosciute dal manuale del rock’n’roll. Le influenze musicali sono inchiodate all’espressione del viso di chiunque abbia avuto il piacere di ascoltare il suono di una Jaguar del ’62 prima di vederla distrutta, a pezzi, sul palco.

C’è chi ci sente The Cramps ed i Turbonegro, chi i Sonics contaminati dalla piratesca presenza di Danko Jones, c’è chi trova qualcosa dei Dead Kennedys e The Hives che abbracciano The Fuzztones con il beneplacito di Elvis, Gun Club e Miracle Workers… c’è chi se la gode e basta e ci sente gli (AllMyFriendzAre)DEAD!

Tanti live shows perché il palco è l’habitat naturale degli AMFAD. Tra gli oltre 100 concerti, dal 2007, la banda ha condiviso il palco anche con i leggendari The Fuzztones, Smart Cops, The Experimental Tropics Blues Band, Motorama, CGB, Lombroso, il Torquemada, Meat for Dogs, Madkin, FUG, Miss Fraulein… e molte altre band. Un 2011 ancora on the road, tra locali invernali e festival estivi oltre che in studio per la preparazione del seguito di “Hellcome? (2010).

Il secondo album “Black Blood Boom? esce l’11/05/2012 per Overdrive Records in versione unica deluxe vinile 12? + cd + digital download. Il disco è stato anticipato dall’uscita del videoclip del singolo Donnie B. Good, realizzato da Made On Production (già al lavoro con Turi, Teresa Mascianà, Kiave, Carlo Stanaut) e scelto da Rockit.it come video esclusiva. Lo stesso è stato inserito nella rassegna cinematografica “CampusCinema100? promosso dall’Università, in concomitanza con la serata dedicata al poliziottesco all’italiana con la proiezione dei film di Umberto Lenzi e Fernando Di Leo.

L’accoglienza al disco è caldissima “Black Blood Boom? riconferma gli (AllMyFriendzAre)DEAD come una delle migliori band di taglialegna blues del nostro paese. “Rockit.it”

Ma è ancora il palco a stringere il rapporto migliore tra la banda ed il suo pubblico. Un rapporto fatto di testa, cuore, delirio, sudore e tanto fottuto rock’n’roll.

ATTENZIONE: L’ascolto della banda potrebbe salvarvi dalle fiamme del paradiso!!!

www.allaredead.wix.com/allmyfriendzaredead

Pin It

Comments are closed.